Google+ Followers

giovedì 20 settembre 2012

Grasso di prosciutto al bergamotto

Marco, il mio fidanzato, spesso e volentieri mi porta a casa dell'ottimo prosciutto di parma, gestendo un ristorante lo ha fresco e lo fa affettare sul momento.... di regola io tolgo il grasso e per non buttarlo ho deciso di utilizzarlo in cucina conservandolo e aromatizzandolo nel seguente modo: inserisco il grasso in un barattolo capiente intervallando un tot di grasso con scorzette di bergamotto (ma potete usare anche i lime o le arance) e grani di pepe nero, poi dell'ottimo olio evo fino a coprirlo interamente, e così via via fino a riempire il barattolo, volendo si possono aggiungere foglie di alloro fresco. Il barattolo poi lo tengo in frigo e lo uso per insaporire carni o sughi o quel che mi dice la fantasia (naturalmente dopo averlo lasciato macerare per almeno 2 settimane) si può anche mangiare così su crostini di pane bruschettato come fosse lardo sia semplicemente a crudo che facendolo saltare in paella fino a farlo sciogliere leggermente o addirittura facendolo diventare croccante :-) Spero che òla mia idea sia stata di vostro gradimento e  come al solito.... BUON APPETITO!!!!!!!!!! :-)


anche su una semplice fetta di baguette riscaladata è ottimo!

Nessun commento:

Posta un commento