Google+ Followers

venerdì 28 settembre 2012

Cosciotto pilottato alle erbe aromatiche

Se avete dei bei cosciotti di tacchino o di pollo ecco la ricetta che fa per voi:

Ingredienti per 2 persone:
- 2 bei cosciotti
- 4 spicchi d'aglio
- 1 cipolla media
- 1 scalogno
- alcuni rametti di rosmarino
- 3 foglie di alloro
- alcuni rametti di timo
- vino bianco
- pepe nero macinato fresco
- 1 dado di pollo (preferibilmente fatto in casa)
- 2 patate
- paprika dolce
- olio e.v.o.
- sale q.b.


Procedimento:
 In un tegame capiente versate olio e.v.o. e uno spicchio d'aglio, la cipolla a fettine sottili e lo scalogno; 
adagiate poi sul fondo i cosciotti così preparati: privati della pelle, fate dei tagli laterali non molto profondi dove andrete ad inserire (pilottare ) gli spicchi d'aglio tagliati a pezzi e le foglie di alloro sminuzzate grossolanamente, poi massaggiate il pollo con olio sale e pepe, paprika dolce e cominciate a cuocere a fiamma moderata, appena il pollo si comincia a colorire, giratelo e ponete il timo, il rosmarino e innaffiate con del vino bianco.
appena il vino comincia a rapprendersi abbassate la fiamma e cuocete a fiamma bassissima, rigirate il pollo e sbriciolatevi sopra il dado, aggiungete ora le patate fatte a julienne  o a striscioline e continuate a cuocere a fiamma bassa con tanto di coperchio sopra il tegame per almeno un'oretta
(finchè il pollo non risulterà morbidissimo e le patate non saranno completamente cotte.
A cottura ultimata disponete il cosciotto su l piatto di portata , estraete l'aglio (non a tutti piace) a vostro piacimento potete leggermente bagnare a filo il coscio con olio al peperoncino e servite con le patate sulle quali avrete aggiunto paprika dolce;
Se volete potete aggiungere una crema di accompagnamento fatta sciogliendo a bagnomaria del formaggio grana, unito a emmenthal e peperoni fatti sbollentare e frullati assieme al composto.
E come al solito BUON APPETITO :-)



2 commenti:

  1. ho provato con il tacchino, non lo consiglio, a meno che non si disossi eliminando tutti i nervetti.
    Il cosciotto deve cuocere nel vino?

    RispondiElimina