Google+ Followers

giovedì 12 luglio 2012

Gnocchi ripieni di vongole veraci con con sugo alle cozze, vongole e pomodorini e contorno di sfoglia di grana con crema di funghi trifolati e alice caramellata

Ieri mi sentivo particolarmente ispirata e ho creato questo piatto che secondo me va benissimo se vuoi dichiarare il tuo amore a qualcuno/a  o se vuoi ricordare al tuo compagno, al tuo fidanzato, a tuo marito, a tuo figlio, quanto possa essere SPECIALE...si speciale come questo piatto! Naturalmente se sei un ragazzo vale la stessa cosa :-)

Per gli gnocchi (x 2 persone)
150 gr. di farina,
2 patate lesse
1 uovo
250 gr. vongole
200gr. di cozze sgusciate (o 350 col guscio)
crema di polpa di granchio (in tubetto)o in alternativa mezza acciuga sott'olio
prezzemolo fresco tritato,
1 spicchio d'aglio,
olio EVO
1 pomodoro
vino bianco
peperoncino
sale e pepe macinato fresco q.b.
per il contorno:
Funghi freschi
prezzemolo
peperoncino
olio evo
aglio
grana padano
mezza acciuga
qualche granello di zucchero di canna

Procedimento:
Metti la farina a fontana ci aggiungi uova e patata schiacciata aggiungi un pò di sale alla patata e cominci a mescolare se lo vedi troppo liquido aggiungi farina finché non hai l'impasto compatto ok? Poi prendi 2 etti e mezzo di vongole e le fai aprire in una padella con 1 spicchio d'aglio, olio evo, sale e pepe poi quando si aprono le togli dal guscio e le fai raffreddare, intanto prepari le cozze mettendole nella stessa padella aggiungi un pò di peperoncino e cuoci le cozze, se vuoi insaporire di più il piatto aggiungi un pò di crema di polpa di granchio (la vendono in tubetti ma è difficile da trovare) oppure fai sciogliere un pezzetto di acciuga nell'olio insieme a tutto il resto.
Fai riposare mezz'ora la pasta e poi fai una sfoglia o più di una, in pratica fai come se dovessi fare i ravioli, metti una vongola a tot distanza e poi copri con l'altra parte della sfoglia, poi col coltello fai tante strisce e poi dividi uno ad uno gli gnocchi e li appallottoli una ad una e li metti dentro un vassoio pieno di farina e agiti il vassoio per farli infarinare bene, così finché non finisce la pasta, le vongole che avanzano le metti in padella e poi riaccendi il fuoco, sfumi col vino bianco e poi aggiungi il pomodoro a dadini e il prezzemolo .
Cuoci gli gnocchi in acqua e sale e come salgono li sposti nella padella e termini la cottura.
Impiatti e aggiungi pepe nero macinato fresco.
Per il contorno invece fai trifolare dei funghi con olio aglio prezzemolo e peperoncino poi macini tutto e ne fai una crema togliendo l'aglio cotto, fai dei dischi di formaggio grana e li decidi tu se li vuoi croccanti li scaldi in padella finché non si abbrustolisce oppure così semplicemente come base ci metti sopra un pò di crema di funghi e poi un pezzo di alice caramellata ossia cotta con dei granelli di zucchero di canna pochi altrimenti diventa una schifezza inmangiabile. le dosi in questi casi sono essenzial.   Quindi poi basta impiattare e accendere una candela per creare l'atmosfera, abbassare le tapparelle, una goccia di profumo sulla lampadina che col calore  si diffonderà nella stanza  (non troppo altrimenti poi scoppia e tocca chiamare i pompieri che si incendia tutta casa )....forse è meglio dell'incenso alla rosa ;-) poi musica soft di sottofondo tipo Air o Bacharach o quel che desiderate purchè sia d'atmosfera....... a questo punto ci mancte solo voi sfoggiando l'abito più sensuale che avete e il più splendido dei vostri sorrisi e..... LA SERATA E' SERVITA..... ;-)  (poi se nasce una femmina la chiamate Mariposa ok?) ahahahah BUON APPETITO!


GUARDA COME VONGOLO GUARDA COME VONGOLO!!!!!!!!!!!!!!!

2 commenti:

  1. da bere, per non sbagliare, un prosecco belo fresco oppure un vino dal colore giallo paglierino, tendente al dorato , con profumi molto originali ed insoliti, fresco, come il Pecorino, o più semplicemente quello che vi piace di più! ;)

    RispondiElimina